IMG_3735.JPG

I BORGHI D'ABRUZZO

Un patrimonio fragile e sconfinato

Dal 2016, mi prefiggo lo scopo di valorizzare il patrimonio storico della regione attraverso la pubblicazione di foto scattate dai fotografi sparsi in tutto il territorio e la realizzazione di articoli.


La geografia di spopolamento, unita all'abbandono della salvaguardia dei centri fortificati, conferisce una fragilità crescente ai borghi d'alta quota, persi nelle valli tra imponenti sistemi montuosi. 


Raccontarli, è il primo passo.

Filiberto Ciaglia

Learn More
 

L'Abruzzo e la peste del 1656

Scrivere un pezzo sulla peste del 1656 in questo periodo può, in qualche modo, renderci coscienti delle analogie indubbie che vi furono...

Morrea. Perla sconosciuta d'Abruzzo.

Per gli amanti della terra d’Abruzzo non è difficile immaginare le sensazioni e le emozioni che devono aver suscitato i nostri paesaggi e...

La magia della neve nei paesi d'Abruzzo

Dalla giornata di ieri i borghi della costa e dell'entroterra abruzzese sono stati investiti da intense nevicate che, secondo le...

"Notte Natale". I versi di un poeta abruzzese

Con una poesia di Ugo Buzzelli, letterato avezzanese, conoscitore dell'Abruzzo e cultore del dialetto marsicano, I Borghi d'Abruzzo...

La grande bufera del '56

A distanza di oltre sessant'anni, l'inverno del 1956 rimane nei ricordi degli abruzzesi il più rigido della storia regionale del '900. I...

La "Machu Picchu" d'Abruzzo. Il borgo di Castrovalva.

Dinanzi alla chiesa della Madonna della Neve, circondati dai palazzi cinquecenteschi affacciati sulla piccola piazza del borgo, l’acqua...

Buonanotte. Storia d'un borgo fantasma.

A Montebello vivono poco più di ottanta persone, ma cento anni fa i dimoranti sfioravano il migliaio. Questo paesino dell'Alto Sangro,...

 

Modulo di iscrizione

Rimani aggiornato

Il tuo modulo è stato inviato!

 
 

CONTACT

Il tuo modulo è stato inviato!

DiVlgcTWsAECXoi.jpg